Medicina Estetica

Dato ormai per assodato il meccanismo di azione della miscela di Ossigeno Ozono, deriva, come conseguenza naturale, che la stessa sia efficace in tutti quei tessuti in cui sia presente un processo infiammatorio o un processo di invecchaimento cellulare, là dove si voglia intervenire localmente per ravvivare tessuti ed accunuli. In Medicina Estetica spesso si ricorre all'uso di sostanze le più varie, che agiscano a scopo depurativo, riempitivo o comunque invasivo, prima di giungere all'estrema ratio dell'uso del bisturi.

La nostra miscela di Ossigeno Ozono, utilizzata localmente per microiniezioni sottocutanee, svolge una azione naturale, primarimante sulla cellulite, andando a metabolizzare il grasso di accunulo ed a spegnere i processi infiammatori causati e che automantengono questo inestetismo, con indiscussa efficacia, a patto di avere la giusta costanza, parimenti sui tessuti che hanno perso elasticità provocando la comparsa di rugosità, i processi metabolici su quelle cellule specifiche riescono, senza iniettare sostanze estranee e spesso dannose, a riattivare il tessuto connettivo circostante ridonando elasticità e brillantezza ai tessuti stessi.

-